Si è appena concluso con l’ultima recita di Traviata il 9 settembre l’edizione del Centenario dell’Arena Festival Opera. Ma con stagione ancora in corso sono stati presentati i cartelloni con titoli e date per le seguenti stagioni 101° del 2024 e 102° del 2025.
Il 2024 coincide con l’importante anniversario del centenario dalla scomparsa di Giacomo Puccini, ricorrenza che l’Arena intende celebrare inaugurando il 101° Festival l’8 giugno 2024 con Turandot con il consolidato allestimento di Franco Zeffirelli. Puccini sarà protagonsta in Arena con altri due opere, Tosca con la riproposta di Hugo de Ana e  La Boheme in un nuovo progetto scenico.

Aida – EnneviFoto

Non mancheranno i titoli del grande repertorio con Il Barbiere di Siviglia, Carmen e Aida, con il confronto tra i due allestimenti, quello innovativo di Stefano Poda prodotto per l’edizione del Centenario, e il tradizionale e rievocativo, ma sempre funzionale, creato da Giancarlo de Bosio su progetti di di Ettore Fagiuoli del 1913.
Non mancheranno le serate evento con i Gala di Roberto Bolle, e Placido Domingo e con due appuntamenti sinfonici la Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven e i Carmina Burana di Carl Orff e continueranno le proposte di danza al Teatro Romano, quest’anno avviata con la proposta del ballo Zorba il Greco.

La Traviata allArena diVerona, regia di HUgo de Ana

Annunciati per esigenze di programmazione anche i titoli  per l’edizione 102° del Festival  2025 (dal 13 giugno al 6 settembre)  che verrà inaugurato con la novità di un importante nuovo allestimento di Nabucco, e la conferma di  Aida nell’allestimendo di Stefano Poda; viene confermata la Carmen secondo Franco Zeffirelli, e la ripresa de La Traviata con la regia di Hugo de Ana del 2011, assieme al Rigoletto verdiano e ai Carmina Burana.
Ma sono i dati complessivi registrati in questa stagione 2023 che spiegano ancora il successo dell’opera lirica in Arena : miglior incasso in assoluto nella storia del Festival per un totale di 33.048.000 euro; 402.722 spettatori complessivi con  59.584 presenze in più rispetto allo scorso anno tanti i sold out, e dato migliore ad oggi anche per quanto riguarda i media nazionali e internazionali: le testate ed emittenti accreditate sono state infatti 285, per un totale di 1434 presenze. Per quanto riguarda i media esteri, significativa è stata la copertura mediatica sulle principali testate in Francia e nei Paesi di area germanica.
Il Festival lirico in Arena si presenta così lanciato nel futuro tra tradizione e innovazione come ben spiega il prof. Federico Pupo, membro del consiglio di indirizzo della Fondazione Arena, qui in una intervista rilasciata in esclusiva per Artesnews.it

I Calendari
101°Arena di Verona Opera Festival 2024
dall’ 8 giugno al 7 settembre
Turandot
di Giacomo Puccini | Regia e scene Franco Zeffirelli
8, 15, 22, 29 giugno ore 21.30
Aida produzione del 100° Festival 2023
di Giuseppe Verdi | Regia e scene Stefano Poda
14, 20, 23, 28 giugno ore 21.30
7, 11, 18, 21, 26 luglio ore 21.15
1 agosto ore 21.00
Il barbiere di Siviglia
di Gioachino Rossini | Regia e scene Hugo de Ana
21, 27 giugno ore 21.30 | 6, 12 luglio ore 21.15
24, 31 agosto ore 21.00 | 6 settembre ore 21.00
Carmen
di Georges Bizet | Regia e scene Franco Zeffirelli
5, 13, 20, 25 luglio ore 21.15
3, 8, 17, 23 agosto ore 21.00 | 7 settembre ore 21.00
La bohème
di Giacomo Puccini | progetto speciale
19, 27 luglio ore 21.15
Roberto Bolle and Friends
in coproduzione con artedanzasrl
23, 24 luglio ore 21.30
Tosca
di Giacomo Puccini | Regia e scene Hugo de Ana
2, 9, 16, 30 agosto ore 21.00
IX Sinfonia di Ludwig van Beethoven
11 agosto ore 21.45
Aida rievocazione del 1° allestimento 1913
di Giuseppe Verdi | Regia Gianfranco de Bosio
10, 18, 22, 29 agosto ore 21.00 | 5 settembre ore 21.00
Plácido Domingo Noche Española
21 agosto ore 21.00
Carmina Burana di Carl Orff
1 settembre ore 21.30

Carmen -EnneviFoto

102°Arena di Verona Opera Festival 2025
dal 13 giugno al 6 settembre
Nabucco
di Giuseppe Verdi
NUOVA PRODUZIONE
13, 14, 21, 28 giugno ore 21.30
10, 18, 24, 31 luglio ore 21.15
9, 16, 21 agosto ore 21.00
6 settembre ore 21.00
Aida
di Giuseppe Verdi
Regia e scene Stefano Poda
20, 29 giugno ore 21.30
6, 13, 16, 20, 27 luglio ore 21.15
1, 10, 17, 24, 31 agosto ore 21.00
4 settembre ore 21.00
La traviata
di Giuseppe Verdi
Regia e scene Hugo De Ana
27 giugno ore 21.30
5, 11, 19, 25 luglio ore 21.15
2 agosto ore 21.00
Carmen
di Georges Bizet
Regia e scene Franco Zeffirelli
4, 12, 17, 26 luglio ore 21.15
14, 23, 29 agosto ore 21.00
3 settembre ore 21.00
Roberto Bolle and Friends
in coproduzione con artedanzasrl
22, 23 luglio ore 21.30
Rigoletto
di Giuseppe Verdi
8, 22, 30 agosto ore 21.00
5 settembre ore 21.00
Opera Gala
3 agosto ore 21.00
Carmina Burana di Carl Orff
15 agosto ore 21.30

Articolo precedenteVicenza in Lirica: Così fan tutte premia i vincitori del concorso Tullio Serafin
Articolo successivoMilano. La Sinfonica di Milano inaugura la sua Stagione 2023-24 al Teatro Alla Scala
Laureata in Filosofia all'Università di Bologna e curatrice degli archivi comunali di Riva del Garda, ha seguito un corso di specializzazione in critica musicale a Rovereto con Angelo Foletto, Carla Moreni, Carlo Vitali fra i docenti. Ha collaborato con testate specializzate e alla stesura di programmi di sala per il Maggio Musicale Fiorentino (Macbeth, 2013), Festival della Valle d'Itria (Giovanna d'Arco, 2013), Teatro Regio di Parma (I masnadieri, 2013) e Teatro alla Scala (Lucia di Lammermoor, 2014; Masnadieri 2019) e con servizi sulle riviste Amadeus e Musica. Attualmente collabora con la rivista teatrale Sipario. Svolge attività di docenza ai master estivi del Conservatorio di Trento sez. Riva del Garda per progetti interdisciplinari tra musica e letteratura. Ospite del BOH Baretti opera house di Torino per presentazioni periodiche di opere in video.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui