Rovereto (Tn). Associazione Filarmonica di Rovereto. Duo Peloso-Canino, violino e pianoforte

Grandi Maestri
Venerdì, 5 gennaio, ore 20.45
Rovereto, Sala Filarmonica
Gian Paolo Peloso violino
Bruno Canino pianoforte

Programma
E. Korngold, Sonata op. 6
R. Strauss, Sonata op. 18

L’Associazione Filarmonica di Rovereto inaugura il 2024 con il concerto di due straordinari musicisti:
il violinista Gian Paolo Peloso e il pianista Bruno Canino

Gian Paolo Peloso è uno dei più affermati violinisti italiani. Ivry Gitlis ha scritto di lui: “è un vero musicista, di altissima qualità, come solista e interprete di musica da camera, e un insegnante di violino di prim’ordine, la cui pratica onora la nostra professione e il suo futuro.”
Bruno Canino, straordinario pianista accompagnatore e apprezzato docente di pianoforte, nella sua lunga carriera concertistica internazionale ha collaborato con artisti di grande calibro (Berberian, Gazzelloni, Perlman, Accardo, Semchik, Ughi, Bidoli, Schiff, Milas, Mullova, Filippini, Antonio Ballista,…).  Continua ad accogliere (e a vincere) le più grandi sfide musicali confrontandosi con artisti e repertori tra loro estremamente differenti.

Da ormai alcuni anni, il felice incontro dei due musicisti regala e garantisce serate musicali memorabili per la raffinatezza esecutiva e per l’interesse dei programmi.
Per questo primo concerto, che inaugura il ciclo 2024 dedicato ai Grandi Musicisti, i due musicisti propongono due sonate per violino e pianoforte, brillanti, molto interessanti e di raro ascolto, composte la prima da Erich Korngold nel 1912 e la seconda da Richard Strauss nel 1887.
La Sonata op. 6 è stata scritta nel 1912 da Erich Korngold.  Il compositore, austriaco naturalizzato statunitense, si è distinto soprattutto per le colonne sonore (ha vinto due Oscar per la migliore colonna sonora nel 1937 per “Avorio nero” e nel 1939 per “La leggenda di Robin Hood”), ma non sono di minor valore le sue composizioni colte (tra le quali spiccano le Sonate e il Concerto per violino e orchestra) dal ricco cromatismo tardo romantico. Gustav Mahler, dopo averlo conosciuto, di Korngold disse: “è un genio della musica”.
La Sonata op 18 di Richard Strauss rappresenta un unicum in tutta la produzione del compositore tedesco. Brahmsiana nello slancio romantico è decisamente originale nella scrittura musicale ricca di richiami orchestrali.

 

The event is finished.

Data

Gen 05 2024
Expired!

Ora

8:45 pm

Luogo

Rovereto (Tn). Sala Filarmonica
Rovereto
Categoria
Associazione Filarmonica Rovereto

Organizzatore

Associazione Filarmonica Rovereto
Telefono
3792823609
Email
associazione@filarmonicarovereto.it
Sito web
http://www.filarmonicarovereto.it/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui