Una sessantina di appassionati da tutto il nord Italia si sono dati appuntamento domenica 12 maggio a Riva del Garda per un evento organizzato dall’Associazione Salotto Maffei presso la Rocca della cittadina lacustre per la ricostruzione di un pic-nic d’epoca.

La Rocca, sede del MAG (Museo Alto Garda), è diventata per un giorno luogo ideale per accogliere persone che desiderano rievocare i tempi passati, per la precisione la metà del XIX secolo, epoca dei moti rivoluzionari risorgimentali. Il cortile interno ha visto l’allestimento di coperte e tovaglie imbandite come nei pic-nic raffigurati nei quadri impressionisti.

Nonostante il meteo non dei più favorevoli, i partecipanti all’evento hanno potuto passeggiare per le vie del centro storico della città guidati da Federica Fanizza, curatrice dell’archivio storico comunale nonché membro fondatore dell’associazione.

La giornata si è conclusa con un momento danzante nel cortile interno della Rocca, durante il quale tutti i partecipanti hanno preso parte a danze originali del ‘800 fedelmente ricostruite da manuali e documenti dell’epoca. Fondamentale l’accompagnamento musicale di Antonio vicentini al pianoforte e Maya Parisi al violino.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con il gruppo di danza storica Circolo Tridentum (Trento) e sostenuto economicamente da Federcircoli e da Co.Ri.S.T (Coordinamento Rievocatori Storici Trentini)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui