Partirà giovedì 12 dicembre, con l’inaugurazione della mostra “Mozart- tra pop art e in-up”, le manifestazioni ideate per commemorare Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) nel 250° anniversario del suo primo concerto a Rovereto (25 dicembre 1769) Oltre che con la mostra (che rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2020 presso la Biblioteca Civica Tartarotti), per questa commemorazione molto significativa per il nostro territorio, l’ASSOCIAZIONE MOZART ITALIA con sede a Rovereto (Trento) ha pensato di omaggiare il genio salisburghese con una serie di concerti nei luoghi legati alle vicende familiari e artistiche del grande compositore austriaco. Il concerto inaugurale sarà proposto al Teatro Zandonai e avrà come protagonista, insieme all’Orchestra Da Ponte, diretta dal M° Zarpellon, con Alexander Sahatci, straordinario pianista appena tredicenne, ossia coetaneo di Mozart al tempo del suo primo concerto roveretano! Seguirà il 21 dicembre un concerto per coro e orchestra (Orchestra dei Colli Morenici e Coro San Rocco) nella Chiesa di San Marco, dove il tredicenne Mozart suonò tenne il suo primo concerto “italiano” davanti a un foltissimo pubblico curioso ed acclamante.
Quindi nei luoghi legati alle famiglie che ospitarono Leopold e Wolfgang nei loro viaggi (Villa Lagarina e Ala), si esibirà l’eccellente Quartetto di Venezia. Il giovane e valido duo Pedron-Alfinelli suonerà nell’accogliente e recentemente restaurato Palazzo Balista Rosmini al Frassen di Rovereto. Le celebrazioni avranno un seguito molto importante e culturalmente molto prezioso nel ciclo di Matinées in Casa Mozart, che proporranno l’integrale pianistico mozartiano nel periodo novembre 2019-novembre 2020. L’iniziativa è ideata e organizzata dall’Associazione Mozart Italia. (Marvi Zanoni)

ORCHESTRA DA PONTE, direttore ROBERTO ZARPELLON, pianoforte ALEXANDER SAHATCI

CALENDARIO DEI CONCERTI
venerdì, 13 dicembre 2019
ore 18.30 Rovereto, Palazzo Balista Rosmini al Frassen: DUO MARIO PEDRON-ERICA ALFINELLI
(violino e pianoforte) – Solo su prenotazione c/o Cassa Rurale Rovereto.
giovedì, 19 dicembre 2019
ore 20.30 – Ala, Palazzo Pizzini: QUARTETTO DI VENEZIA
ore 20.45 – Rovereto, Teatro Zandonai: ORCHESTRA DA PONTE, direttore ROBERTO ZARPELLON,
pianoforte ALEXANDER SAHATCI
venerdì, 20 dicembre 2019 ore 11.00 – Brentonico, Teatro Comunale “Monte Baldo”:
VITALY STARIKOV, pianoforte (I premio R. Mellini 2019)
sabato, 21 dicembre 2019
ore 20.30 – Rovereto, Chiesa S. Marco: ORCHESTRA DEI COLLI MORENICI, CORALE SAN ROCCO,
direttore MICHELE BUI
domenica, 22 dicembre 2019
ore 20.30 – Villa Lagarina, Palazzo Libera: QUARTETTO DI VENEZIA

Ulteriori notizie al link
https://mozartitalia.org/it/250-anniversario-del-1-concerto-di-mozart-in-italia-19-22-dicembre-2019/
MOSTRA “MOZART• TRA POP-ART E PIN-UP”
Rovereto, Biblioteca Comunale “G.Tartarotti”
Sarà inaugurata il 12 dicembre 2019 alle ore 18.00 e rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2020
(lunedì-sabato ore 8.30-22.00; domenica ore 8.30 -13.00).
Saranno esposti lavori di GIUSEPPE BACCI, MILO MANARA, MARIA PRODI, FABIO VETTORI.

Articolo precedenteMusica Macchina a Rovereto 2019/2020.
Articolo successivoGiulio Mastrototaro. Cantante lirico dalle sponde del Lago di Garda
Laureata in Filosofia all'Università di Bologna e curatrice degli archivi comunali di Riva del Garda, ha seguito un corso di specializzazione in critica musicale a Rovereto con Angelo Foletto, Carla Moreni, Carlo Vitali fra i docenti. Ha collaborato con testate specializzate e alla stesura di programmi di sala per il Maggio Musicale Fiorentino (Macbeth, 2013), Festival della Valle d'Itria (Giovanna d'Arco, 2013), Teatro Regio di Parma (I masnadieri, 2013) e Teatro alla Scala (Lucia di Lammermoor, 2014; Masnadieri 2019) e con servizi sulle riviste Amadeus e Musica. Attualmente collabora con la rivista teatrale Sipario. Svolge attività di docenza ai master estivi del Conservatorio di Trento sez. Riva del Garda per progetti interdisciplinari tra musica e letteratura. Ospite del BOH Baretti opera house di Torino per presentazioni periodiche di opere in video.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui